Per una visione unitaria e integrata
della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni
Per una visione unitaria e integrata della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni

Notizie » Il libro aperto a caso: Adolesco

Proposta di lettura [Libri] 27/03/2022 12:00:00

📖 Aprendo a caso il romanzo “Adolesco” di Timothy Megaride, alla pagina 56, leggiamo:

«Io penso che loro volevano già sfotterlo e trattarlo da sfigato e approfittarono della foto del pompino per fargliela pagare, che poi lui non aveva fatto nulla di male.
Quando andammo a scuola il giorno seguente, ormai la foto l’aveva vista mezza scuola e tutti sapevano che Riccardo è frocio e fa i pompini. E lo scrissero nei bagni dei maschi e delle donne e anche nei bagni dei professori: Alanio è frocio. E comunque non so come e non so perché la foto la vide anche la vicepreside, brutta stronza, che la fece vedere a tutti i professori e anche al preside. E nei corridoi e nell’intervallo Riccardo non poteva farsi vedere altrimenti gli dicevano frocio e anche altre parole brutte che lui non sapeva dove nascondersi e tutta la mattinata forse fu un incubo per lui come nel film Annabelle 3 che fa venire la cagarella se lo vedete».


📓 visita la pagina del libro