Per una visione unitaria e integrata
della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni
Per una visione unitaria e integrata della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni

Notizie » 6 maggio 1997 - 6 maggio 2022: la dedica a Heleno Oliveira

Proposta di lettura [Libri] 06/05/2022 18:00:00

La nostra nuova pubblicazione, la quarta della collana Poesia, “Il giardino di Sophia”, della portoghese Sophia de Mello Breyner Andresen, ha motivazioni che risalgono molto indietro nel tempo: era il 6 maggio 1997 (25 anni fa esatti). Sophia de Mello era venuta a Firenze per conoscere gli amici di Heleno Oliveira, un poeta brasiliano, morto due anni prima, a cui abbiamo dedicato questa raccolta di versi appena pubblicata, del quale Sophia, durante l’incontro di cui proponiamo la lettura, disse:

«Io ricevo molte telefonate che mi rendono furiosa, giacché se sto troppo al telefono poi non ho tempo per scrivere; ma un giorno ha telefonato una persona sconosciuta, che era Heleno. Dopo il primo momento ho sentito una voce così simpatica che non ho avuto il coraggio di rispondere un po’ bruscamente come mi accade in casi simili! Io sento questo uso del telefono spesso come una “violenza” del mondo moderno nei confronti della persona, la gente vuole da te firme sui libri, non so io cosa, ma io rispondo sempre che ciò che io ho fatto è nei miei libri, non nella mia persona. A quella prima telefonata risposi di avere molto da fare, e gli chiesi di telefonare la settimana seguente. Heleno ha richiamato un’altra volta ed io gli ho risposto nello stesso modo, che avevo molto da fare, che non era la settimana giusta, e gli ho chiesto di richiamare un’altra volta; a quel punto sono rimasta un po’ scioccata dalla pazienza che lui dimostrava, ed ho pensato che non avrebbe più telefonato. Ma, invece, telefonò per la terza volta, ed a quel punto gli dissi di venire a casa. È venuto, ha parlato molto della mia poesia, io non sapevo chi fosse, e mi sono detta: -“Sarà forse un prete?”, lui ha parlato con molta insistenza del lato religioso della mia poesia, paragonandola a Rilke, già il Vescovo di Porto aveva messo in evidenza questo aspetto a proposito dei miei “Racconti Esemplari”. Ma quando Heleno è andato via io mi sono detta: - “Quest’uomo è venuto a dirmi qualcosa di molto importante”.»

Quell’incontro del 1997 fu bellissimo e straordinario, da lì scaturì l’amore per la poesia di Sophia che già Heleno ci aveva fatto conoscere, ma l’incontro con la persona di Sophia segnò l’avvio di qualcosa di inaspettato e nuovo.

Proponiamo qui la sbobinatura dell’incontro con Sophia de Mello il 6 maggio 1997 al Centro La Pira di Firenze [continua...👇👀]

🔍 approfondisci: leggi il testo dell’incontro con Sophia de Mello (6 maggio 1997) »
📓 visita la pagina del libro