Per una visione unitaria e integrata
della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni
Per una visione unitaria e integrata della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni

Autori » Emanuela Monti

fotografie di Enrica Ridolfi

fotografie di Enrica Ridolfi

Emanuela Monti è nata a Montecatini Terme (Pistoia). Ha vissuto e studiato a Firenze. Si è trasferita a Milano nel 1992. Rientrata in Toscana nel 2018, ha vissuto nel Chianti per poi tornare a Firenze. Si è occupata per molti anni di editing e redazione per le maggiori case editrici, in particolare per “La Nuova Italia”. Specializzata in lessicografia, ha collaborato a importanti opere di consultazione, tra cui il “Dizionario della lingua italiana di Gabrielli” (Hoepli), il “Dizionario dei sinonimi e dei contrari” di Decio Cinti (De Agostini), per il quale ha anche ideato e realizzato il repertorio di antonomasie; il “Dizionario spagnolo-italiano” di Laura Tam (Hoepli).
Ha pubblicato i romanzi “Cronaca di un mancato Grand Tour” (Giraldi 2008) e “I Segnati” (Giraldi 2013), oltre a vari racconti su blog, riviste, antologie e siti web (“Nazione Indiana”, “Qui Libri”; “Bollettino ‘900” ecc.). Nel 2016 il romanzo “Cronaca di un mancato Grand Tour” è stato inserito nel programma “Autori - Le strade della narrazione” della web tv del Sole 24 ore.
Con la silloge “L’anima alla macchia” ha vinto il “Premio Città di Castello” 2018 per la poesia. La raccolta di poesie è stata pubblicata nel 2019 da Luoghi Interiori.
Dal 2020 sul blog “Culturificio” cura la rubrica letteraria “Di parola in parola”, che ha ideato nel 2017 per la versione cartacea della rivista “Qui Libri” e ha ospitato numerosi scrittori italiani contemporanei.