Per una visione unitaria e integrata
della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni
Per una visione unitaria e integrata della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni

Notizie » “Adolesco”, di Timothy Megaride: dal primo aprile in libreria

Novità [Libri] 31/03/2021 12:00:00

🍃 Siamo felici di annunciare l’uscita del nostro terzo titolo, il n. 2 della collana Romanzi: “Adolesco”, di Timothy Megaride, del quale proponiamo l’incipit:

“Giuro di dire la verità, tutta la verità, nient’altro che la verità; tipo: dica lo giuro! Io sono Tommaso.
Non ce ne può fregare di meno, direte voi. Per ora, dico io. Ma presto diventerò famoso, anzi famosissimo e voi creperete d’invidia. Già dovrei esserlo, ma ci sono queste cazzo di leggi che proibiscono di scrivere il nome e cognome e vietano anche le foto. Bei cazzi! La gente legge T.R. e non vede nessuna foto. Che roba è? Mi spiegate voi a che serve? Che ne sa la gente che sei tu? Così è sfumata l’unica possibilità di farvi vedere quanto sono fico, una roba che tutti i mocciosi famosi che vi piacciono possono solo farmi una pompa e le sogliole lesse di YouTube se lo possono pure prendere nei loro culetti di ricotta rancida. Che, statene pur certi, sono anche vecchi, anche se poi li truccano e li fanno sembrare dei teen. Una merda che non vi dico per prenderci tutti per il culo! Invece guardate la foto dell’anno scorso a Stintino. Sono sulla spiaggia e faccio la V con tutte e due le mani, le braccia belle larghe che fanno vedere bene gli addominali che i pesci lessi se li sognano, credetemi. Gesù, quanto stavo bene! [...]”

Buona lettura.
👩‍❤️‍💋‍👨🏃‍♂️👇

Approfondisci: scopri di più su “Adolesco” »
Visita la pagina di Timothy Megaride