Per una visione unitaria e integrata
della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni
Per una visione unitaria e integrata della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni

Notizie » Dio sospeso tra il tempo e gli uomini: Margherita Pascucci e Carmen Pellegrino su Ork

Recensione [Libri] 20/07/2021 18:00:00

«Oggi Ork, con la prima delle sue ultime tre letture, prima dell’interruzione estiva, sceglie di compiere un viaggio insolito, molto più di quelli in cui mediamente decide di addentrarsi. Lo fa provando a restituire in maniera semplice (la stanchezza pesa a fine stagione, anche qui) non solo il senso di una sacralità al femminile sancita dai due testi che ospiteremo, ma anche la cura con cui le due autrici ci accompagnano nell’indagine di due universi che possiedono la trama complessa, eppure alla resa dei conti molto più semplice di come venga rappresentata da chi vi è intrappolato, di un’inquietudine che è ricerca e desiderio. Margherita Pascucci e Carmen Pellegrino narrano due storie che, nonostante l’apparente divario nell’impostazione strutturale, si sfiorano in più di un punto e ci consegnano un’idea di femminile autoriale o di scrittura dalle coordinate estremamente definite. Se “La felicità degli altri” (La nave di Teseo) della seconda è chiaramente un romanzo, “Il tempo tessuto di Dio” (Il ramo e la foglia edizioni) è un territorio spurio dove la componente saggistica ed epistolare, nell’occasione di un dialogo ipotetico con Dacia Maraini, si fonde a passi letterari dell’autrice de “La lunga vita di Marianna Ucria” che, oltre a costituirne un chiaro omaggio, argomentano la tesi della Pascucci volta alla dimostrazione dell’esistenza di un’etica dello scrivere e della conseguenziale bellezza attraverso cui l’atto suddetto si realizza compiutamente.»

Ringraziamo il blog Mork Mindy Ork che recensisce “Il tempo tessuto di Dio”, saggio di Margherita Pascucci 📝👀👇

Approfondisci: leggi la recensione su Mork Mindy Ork »
Visita la pagina del libro