Per una visione unitaria e integrata
della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni
Per una visione unitaria e integrata della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni

Autori » Alberto Toni

fotografia di Dino Ignani, novembre 2008 (per gentile concessione)

fotografia di Dino Ignani, novembre 2008 (per gentile concessione)

Alberto Toni (1954 – 2019) è vissuto a Roma, dove ha insegnato materie letterarie nelle scuole. Ha esordito come poeta nel 1987 con la raccolta “La chiara immagine” (premio L’isola di Arturo – Elsa Morante), a cui sono seguite “Partenza” (1988), “Dogali” (1997, premio Sandro Penna), “Liturgia delle ore” (1998, premio Eugenio Montale), “Teatralità dell’atto” (2004, premio Pasolini), “Mare di dentro” (2009), “Alla lontana, alla prima luce del mondo” (2009), “Democrazia” (2011), “Vivo così” (2015), “Il dolore” (2016), “Non c’è corpo perfetto” (2018). Una scelta delle sue poesie, “Selected Poems 1980-2010”, è apparsa in traduzione inglese negli Stati Uniti (2014). Ha pubblicato inoltre alcuni libri in prosa: “Con Bassani verso Ferrara” (2001), “Quanto è lungo il sempre” (2001), “L’anima a Friburgo” (2007), “Livorno” (2016). Come critico letterario ha collaborato a numerose riviste e periodici e ha scritto testi per il teatro.

Scopri di più su Wikipedia