Per una visione unitaria e integrata
della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni
Per una visione unitaria e integrata della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni

Notizie » La copertina di “Memorie di un’avventuriera”

Nuova pubblicazione [Libri] 27/02/2022 12:00:00

🌱 Eccoci a presentare la copertina del nostro dodicesimo titolo, il secondo del 2022, il numero 6 della collana Romanzi: “Memorie di un’avventuriera”, scritto da Emanuela Monti.

Il disegno in copertina è stato appositamente realizzato dalla disegnatrice Alessandra Magoga, che ringraziamo.
La scelta di uscire con questa pubblicazione il 3 marzo 2022, proprio a ridosso dell’8 marzo, la Festa della Donna, non è casuale, infatti la storia qui narrata è liberamente ispirata alla vita di Aphra Behn e in questa copertina c’è molto della sua eccezionale vita: stiamo parlando di una donna che nel Seicento seppe andare contro le convenzioni che tendevano a relegare le persone del suo genere, nell’Inghilterra di quell’epoca, ai margini della vita culturale, infatti, aristocratiche o borghesi che fossero, le donne avevano come unica prospettiva quella di diventare buone mogli.
Aphra Behn fu forse una delle prime femministe della storia, riuscì a diventare la prima donna della letteratura inglese a guadagnarsi da vivere come scrittrice, producendo opere in versi e in prosa e componendo opere teatrali, ma ricevette accuse di oscenità e libertinaggio a causa del loro contenuto esplicito riguardo a relazioni sessuali e prostituzione; quando, invece, per uno scrittore uomo introdurre tali temi nelle proprie opere era considerato semplicemente un segnale di conoscenza del mondo.
La vita di Aphra Behn fu anche avventurosa, visse per un certo periodo nelle colonie del Suriname, dove si trasferì con la propria famiglia affrontando l’attraversata dell’Oceano Atlantico. Fu anche arruolata come agente segreto al servizio di re Carlo II per la qual cosa si trasferì ad Anversa. Insomma, fu una donna che decise di non sottostare al maschilismo imperante pagando, talvolta a caro prezzo, la propria libertà; ancora oggi è un esempio per tutti noi che desideriamo l’uguaglianza di genere e il superamento di ogni discriminazione che purtroppo persiste nelle società odierne.
Alessandra Magoga, con il suo disegno di copertina, ponendo Aphra Behn in primo piano mentre scrive sulla pagina le proprie storie e le proprie passioni, evoca la storia avventurosa narrata da Emanuela Monti nelle piacevolissime pagine del romanzo. Un libro che dedichiamo volentieri a tutte le donne ma che ogni uomo dovrebbe leggere.

*

«Mi piaceva passare il tempo in mezzo a uomini che venivano dai luoghi più disparati, ognuno con una storia diversa da raccontare. Mia madre mi rimproverava perché trovava sconveniente che occupassi il mio tempo in quel modo. Cercava di dissuadermi da quell’inclinazione malsana, proponendomi gli usuali lavoretti femminili, per i quali non mostravo alcun interesse...»


🌱👉 In uscita il 3 marzo 2022.

Scopri di più sul nostro sito 👇👀
📓 Memorie di un’avventuriera

Acquista “Memorie di un’avventuriera” nella tua libreria di fiducia oppure online 👇👀
📗 Amazon
📙 Ibs
📘 Libreriauniversitaria
📕 Hoepli
📒 Mondadori Store
📓 Bookdealer


📓 visita la pagina del libro