Per una visione unitaria e integrata
della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni
Per una visione unitaria e integrata della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni

Notizie » “Bach” è in libreria

Nuova pubblicazione [Libri] 25/11/2022 12:00:00

🍃 Siamo lieti di annunciare che da oggi, 25 novembre 2022, è possibile trovare in tutte le librerie, fisiche e online, il nostro quarto titolo della collana Racconti: “Bach”, di Pedro Eiras, per la prima volta pubblicato in Italia, traduzione dal portoghese di Michela Graziani; postfazione di Claudio Trognoni.

*

Strutturato non in capitoli convenzionali, ma in quattordici sezioni, il libro parla di tutto ciò che ruota attorno alla figura del compositore tedesco: la musica in primis, a cui si aggiungono il ricordo di Bach attraverso la lettera della seconda moglie, Anna Magdalena, del 1750, la lettera di Gustav Leonhardt all’amico Nikolaus del 1973, il montaggio cinematografico di Straub e Huillet nel 1968 (dove Leonhardt ha interpretato Bach), Lisboaleipzig di Maria Gabriela Llansol; il ricordo di Anna Magdalena Bach nella biografia romanzata di Esther Meynell; i dibattiti musicali intrapresi da un gruppo di tecnici del suono newyorkesi; il silenzio della musica durante i viaggi della deportazione, tra cui quello di Etty Hillesum; il tema universale della vita e della morte e l’effetto catartico della musica celebrati nelle varie sezioni.
La scrittura fluida, ora di impronta moderna, ora contemporanea, abbinata a un meticoloso e filologico approccio testuale e ad affascinanti intrecci intertestuali, rappresentano la cifra stilistica di Pedro Eiras che permette al lettore di lasciarsi trasportare in spazi e tempi diversi, solo apparentemente lontani tra loro.

Riportiamo qui di seguito i titoli dei quattordici racconti:

ANNA MAGDALENA BACH
ESTHER MEYNELL
JEAN-MARIE STRAUB E DANIÈLE HUILLET
GUSTAV LEONHARDT
GLENN GOULD
JOHN CAGE
GOTTFRIED WILHELM LEIBNIZ
MARIA GABRIELA LLANSOL
MARTIN LUTHER
JESHUA BEN-JOSEF
ETTY HILLESUM
«ICH HABE GENUG...»
ALBERT SCHWEITZER
2002

*

«Non si può risuscitare il XVIII secolo, ma inventare il passato in base al nostro desiderio. Per questo inventiamo il nostro desiderio. Per questo Esther Meynell è fedele soprattutto quando ritrae la scena più inverosimile: Anna Magdalena che sorprende Johann Sebastian a comporre, fuggendo, piangendo, proprio come piangiamo noi oggi.»

*

Puoi acquistare “Bach” 📚📬📓 sul nostro sito 👇👀
https://www.ilramoelafogliaedizioni.it/libro.asp?ISBN=9791280223227
oppure rivolgendoti al tuo libraio di fiducia (siamo distribuiti da Messaggerie Libri), puoi anche acquistarlo in tutte le librerie on line, eccone alcune 👇👀
📗 Amazon
📙 Ibs
📘 Libreriauniversitaria
📕 Hoepli
📒 La Feltrinelli
📔 Mondadori


📖 visita la pagina del libro