Per una visione unitaria e integrata
della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni
Per una visione unitaria e integrata della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni

I nostri libri » collana Poesia

Sono presenti 3 libri | Pagina 1 di 1

Copertina: murales di J.M. Samina in una strada pubblica di Lagos<BR>fotografia di R. Maggiani

Copertina: murales di J.M. Samina in una strada pubblica di Lagos
fotografia di R. Maggiani

Manuel de Freitas
Poco allegretto
collana Poesia

ISBN: 9791280223081
Copertina: particolare di affresco della Biblioteca Piccolomini di Siena<BR>fotografia di R. Maggiani

Copertina: particolare di affresco della Biblioteca Piccolomini di Siena
fotografia di R. Maggiani

Gualberto Alvino
Rethorica novissima
collana Poesia

ISBN: 9791280223067
Copertina: fotografia di R. Maggiani

Copertina: fotografia di R. Maggiani

Mariella Bettarini
Haiku alfabetici
collana Poesia

ISBN: 9791280223012

Nella nostra collana di poesia (Poesia) diamo ampio spazio a chi sa camminare nel solco della tradizione rivestito da una potente capacità di innovazione e autenticità, la poesia deve commuovere il cuore e, soprattutto, la mente del lettore, i versi devono parlare all’intelligenza. Privilegiamo la poesia quando è imbevuta di metafore della contemporaneità e sa rispecchiare il dirompente anelito all’innovazione tecnologica e scientifica dei tempi odierni, proiettandosi nel futuro. È tenuta in grande considerazione anche la poesia che sa mettere in evidenza le contraddizioni sociali e che sa raccontare chi siamo e dove andiamo come umanità, le nostre relazioni, tra di noi, con il mondo animale, vegetale e il cosmo.


«Leggere per me era evasione e conforto, era la mia consolazione, il mio stimolante preferito: leggere per il puro gusto della lettura, per il meraviglioso silenzio che ti circonda quando ascolti le parole di un autore riverberate dentro la tua testa.» Paul Auster