Per una visione unitaria e integrata
della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni
Per una visione unitaria e integrata della letteratura dell’arte e della conoscenza
Pagina facebook di Il ramo e la foglia edizioni Pagina twitter di Il ramo e la foglia edizioni Pagina instagram di Il ramo e la foglia edizioni Pagina youtube di Il ramo e la foglia edizioni

Libri » L’isola che non c’era Libro in evidenza

Autore: Leonardo Bonetti
Collana: Romanzi | n. 1

Genere: Romanzo
Lingua: italiano
Formato: copertina flessibile
Dimensioni: 140x210 mm
Anno di edizione: 2021
pp. 160

ISBN: 9791280223005

15,00 €

Acquistando dal nostro sito ne accetti
i termini e le condizioni di vendita
Aggiungendo il libro al carrello potrai effettuere l’acquisto tramite carta di credito o paypal, se invece desideri acquistarlo tramite bonifico bancario allora clicca qui »
Per gli acquisti non è richiesta la registrazione. Nessuna spesa di spedizione in Italia.
Se abiti in un’altra nazione o per altre esigenze o domande di ordine commerciale, clicca qui »
Un’idea – o un desiderio – al loro apparire sono come un’isola che emerge, nuovissima e antica, dal fondo del mare per accogliere la creazione di un nuovo concetto di sé stessi. Così Leo, il protagonista di questo romanzo, parte alla volta dell’isola che non c’era e intraprende un affascinante viaggio alla scoperta della sua verità profonda, vitale ma inesplorata. Contemporaneamente al viaggio esteriore e a quello interiore l’autore tratteggia la nascita dell’ispirazione artistica, il travaglio della creazione e il pericolo di lasciarsi sopraffare dall’immaginazione. Narrato con un linguaggio in cui riecheggia la tradizione letteraria del Novecento, “L’isola che non c’era” conduce il lettore in un viaggio fisico e simbolico alla scoperta di un luogo sul punto di apparire al mondo, metafora del pensiero e della crescita spirituale, un viaggio che parla a ciascuno toccando corde profonde, inesplorate ma sul punto di emergere come l’isola che non c’era.

«Del resto qualsiasi idea, quando è nuova, nasce e poi scompare in modo imprevedibile, e in un tempo, oltretutto, troppo breve. Sebbene, e in ogni caso, sia sempre un tempo sufficiente a vivere tutta la propria vita.»

*

Il libro contiene la postfazione di Antonio Prete della quale riportiamo qui un breve estratto:
«Un racconto fantastico che si sottrae agli schemi narrativi del genere fantastico, un racconto utopico che si libera dalla pulsione verso quel nuovo ordine che è proprio delle utopie, un racconto dell’altrove che non si lascia catturare dal fascino dell’esotico. Leonardo Bonetti ha messo in scena una storia che mentre disegna la necessità di rompere con il torpore e le vessazioni e le ineguaglianze di una società chiusa nella ripetizione e nel dominio dell’utile, mostra il limite dell’altra necessità, di quella che vorrebbe edificare un mondo altro: altro nei rapporti, nel paesaggio, nei pensieri. [...]»

*

Puoi acquistare il libro 📚📬👀 da questa stessa pagina oppure rivolgendoti al tuo libraio di fiducia, puoi acquistarlo anche in queste librerie on line 👇

Ibs.it | Amazon.it | Libreriauniversitaria.it | Mondadoristore.it | laFeltrinelli.it
Scarica la copertina fronte/retro Scarica la copertina fronte-retro del libro
Scarica la scheda del libro Scarica la scheda del libro

Rassegna stampa | recensioni | notizie relative al libro »